Stampa
PDF
 

Logan - The Wolverine Logan - The Wolverine

Logan - The Wolverine

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Logan - The Wolverine
Sceneggiatura
Scott Frank , James Mangold, Michael Green dal soggetto di James Mangold e David James Kelly basato Vecchio Logan, la Mark Millar e Steve McNiven, sui personaggi creati da John Romita Sr., Roy Thomas, Len Wein, Herb Trimpe, Craig Kyle tutti non citati nei titoli.
Interpreti
Hugh Jackman, Patrick Stewart, Richard E. Grant, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Dafne Keen, Eriq La Salle, Elizabeth Rodriguez, Doris Morgado, Mark Ashworth, Julia Holt, Elise Neal, Dave Davis.
Nazionalità
Anno
Durata
137

Wolverine è uno dei più recenti personaggi nati sotto l’egida della Marvel. Creato da Len Wein e Herb Trimpe con la collaborazione di John Romita Sr. Fa la sua prima apparizione è in The Incredible Hulk (Vol.2, n. 180 ottobre 1974) in un breve cameo, ma il vero e proprio esordio si ebbe il mese successivo sul n. 181 (novembre 1974) della stessa serie.

Logan è un mutante con capacità straordinarie. Ha quella di guarire rapidamente da tutti i tipi di ferite, reazioni emotive e istinti paragonabili a quelle degli animali, artigli estraibili dalle mani che, come il suo scheletro, sono rivestiti dall'interno con una lega metallica indistruttibile. Come si noterà, gli autori lo hanno creato rendendolo un essere riconoscibile molto diverso dai suoi colleghi: oltretutto, ha grande personalità. Le sue storie potrebbero essere trasformate, togliendo le immagini, in piacevoli racconti. Ha origini terrene bene immaginate e descritte: nasce nella seconda metà dell’ottocento in Canada da una famiglia nobile, il fratello maggiore muore giovanissimo, la madre impazzisce anche perché, forse, Logan è nato da una sua relazione extramatrimoniale con un giardiniere. E’ malaticcio ma, dopo uno shock, inizia a trasformarsi nel supereroe. Len Wein, il suo vero creatore, è un ottimo sceneggiatore che ha messo le mani su molti personaggi sia Marvel che DC, sempre con ottimi risultati: la sua conoscenza approfondita della psicologia umana lo ha portato ha dare nuove caratteristiche anche ad altri nomi noti come Batman e Spiderman, ha anche ridisegnato i caratteri degli X-Men, creando nuovi personaggi quali Nightcrawler, Tempesta, Colosso e Thunderbird. Tra i tanti film in cui questo supereroe è presente, si ricordano soprattutto X-Men: le origini - Wolverine (X-Men Origins: Wolverine, 2009) di Gavin Hood e Wolverine - L'immortale (The Wolverine, 2013) di James Mangold. Interpretato fino dal inizio dal buon attore australiano Hugh Jackman (nominato agli Oscar nel 2012 per Les Misérables) – il suo primo contatto con questo difficile personaggio è stato nel 2000 con X-Men ottimamente diretto da Bryan Singer – Logan vive drammi interiori ma, quando è in azione, dimentica i problemi e diventa (quasi) invincibile. Il newyorkese James Mangold, già regista del film girato nel 2013, conosce e rispetta il personaggio creandogli attorno una storia che funziona e dove, nonostante una quantità industriale di effetti speciali, ha molta importanza la prova degli attori. Prima di incontrarsi con il supereroe della Marvel, aveva diretto vari buoni film tra cui Quel treno per Yuma (3:10 to Yuma, 2007), esperienze che gli hanno permesso di affinare le sue qualità di narratore. Affrontando uno script realizzato da molteplici mani (lui compreso) è riuscito a creare un’opera mai banale, a volte interessante, che mantiene una discreta tensione per le oltre due ore della sua durata. Tra i produttori esecutivi, l’inossidabile novantacinquenne Stan Lee. Il film è ambientato 2024, quasi senza mutanti e con gli X-Men che si sono separati. Logan è sconsolato, vive facendo l’autista; viene avvicinato da strano personaggio che gli consegna una ragazzina da portare al confine canadese: è una mutante molto simile a lui, attesa per essere studiata, ma in molti non vogliono che lei arrivi alla meta.

Image Gallery

Logan - The Wolverine
Logan - The Wolverine
Logan - The Wolverine

opinioni autore

 
Logan - The Wolverine 2017-03-11 18:09:01 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    11 Marzo, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews